Barzellette Uomini



Barzellette uomini: grande raccolta di freddure, battute e barzellette sugli uomini

tu, dolce presente del presente,
dove sei? non sei qui...
tu, freschezza della notte,
dove sei? non sei qui...
tu, calore della mia vita,
dove sei? non sei qui...
va beh... anche stasera vado a puttane!

Barzelletta inserita da Elisa Strittini e inviata 2 volte | - leggi
Due uomini vanno al supermercato uno dice che andava a fare i bisogni e l'altro intanto andava a comprare le pere e le mele.
Poi l'uomo va a pagare e dice al cassiere: "quanto devo pagare?" e il cassiere dice: "ti faccio pagare le pere e le mele te le regalo".
L'uomo allora aspetta l'altro e poi quando arriva dice: "che fortuna sparata che ho avuto oggi, ho dovuto pagare le pere, ma le mele ha detto il cassiere che me le dava in omaggio".

Siamo nel 2035, tre grandi amici, tifosi di Juve, Milan e Inter, si incontrano casualmente in un bar dove si trasmettono le partite.
Lo Juventino chiede al Milanista ad un certo punto: "quando è stata l'ultima volta che il Milan ha vinto lo scudetto?" e il Milanista pronto: "stagione calcistica 2031/2032"; il Milanista a sua volta chiede lo stesso allo Juventino che dopo un attimo di silenzio risponde: "nel 2023", l'interista esclama: "però" (co... > clicca per continuare la lettura <

Un inglese che non sa come si dice in Italiano scacchi chiede all'amico italiano: "vuoi giocare a Chess?" e l'italiano: "no c'è puzza" e l'inglese se ne va arrabbiato.

Ero innamorato cotto..lei rimase cruda!

...ancora Barzellette Uomini!



Un suv sta parcheggiando, ma data la sua mole deve effettuare qualche manovra di allineamento e mentre le compie arriva una 500 e si infila nel posto libero.
Il conducente del suv lo apostrofa dicendogli che stava per parcheggiare le sua auto.
Alle rimostranze del conducente del suv il proprietario della 500 gli risponde: "il mondo è dei furbi", allora il proprietario del suv ingrana la retromarcia contro la 500 e la riduce in rottame, scende,... > clicca per continuare la lettura <

Barzelletta inserita da Gianluca Nardi e inviata 1 volta | - leggi
Seconda Guerra Mondiale, si patisce la fame, non c'era un granché e allora, per sfamarsi, con tre figli a carico, si sfregavano le mani ad una aringa affumicata e s'annusavano. Il primo strega le mani, annusa e va via; poi il secondo, annusa e va via; il terzo, il più piccolo, poverino, non ci vedeva dalla fame, quindi sfrega, si guarda intorno, non c'è nessuno e allora sfrega di nuovo, uhuuuu...e bam! gli arriva un ceffone dal suo babbo: "Codes... > clicca per continuare la lettura <

Un militare sta facendo addestramento al lancio delle bombe a mano.
L'istruttore gli dice di togliere la sicura, contare fino a dieci e poi lanciare la bomba.
Il militare, balbuziente, conta: "uuuno, dudu dududue, trtr trtrtre" e lancia la bomba.
L'istruttore lo redarguisce chiedendogli perchè non ha contato fino a dieci prima di lanciare la bomba.
Il militare risponde: "che che iiiio bababarbotti va bene, mama mama la bobobobomba non bababar... > clicca per continuare la lettura <

Tre sportivi, uno Inglese, uno Spagnolo e un Italiano, si sfidano in una sfida di precisione nel tiro ad'arco per centrare la mela posizionata sulla testa.
L'Inglese mira e colpisce la mela e dice: "I'm Robin Hood!"
Lo spagnolo mira e prende la mela e dice: "I'm Guglielmo Tell!"
L'Italiano mira ma colpisce in faccia alla persona e dice: "I'm Sorry!"

Un grande direttore va al prete, per confessarsi:
- "Padre! mi devo confessare!"
- "cosa hai fatto di grave?"
- "sono venuto in questo città con la mia segretaria, lei ha prenotato una camera nell'albergo, con un solo letto per tutti e due, ho dormito con lei.... "
- "cosa hai fatto?"
- "giuro che non l'ho toccata!!! ho dormito come un sasso!!"
- "ti do una penitenza: fai 3 preghiere al giorno (la mattina, al pranzo ,la sera) poi bevi un se... > clicca per continuare la lettura <

Sei in "Barzellette Uomini" - Pagina 5 di 68

Vai alla pagina: « Prec   1  2  3  4  5  6  7  8   Successiva »