Barzellette cina



Barzellette cina

Tre uomini, un francese, un inglese e un italiano si devono buttare da un precipizio per fare un sacrificio al proprio stato. La cerimonia si svolge in cina, allora il francese dice: "per l'amor del mio paese mi butto giù" e si butta. L'inglese dice: "per l'amor del mio paese mi butto giù" e si butta...l'italiano però non vuole buttarsi, ma vedendo un cinese vicino a lui esclama: "per l'amor del mio paese butto giù questo cinese!"

Un africano, un cinese e un italiano si trovano su un aereo. L'africano butta giù dall'aereo una banana e gli altri gli domandano perchè e lui risponde: "noi in Africa avere molte banane" dopo un po il cinese butta giù un pacco di riso e gli altri domandano perchè e lui risponde: "noi in cina avele molto liso" poi l'italiano butta giù una foto di Berlusconi e gli altri domandano perchè e lui: "noantri in italia ghe ne ghemo tanti de simpi!"

Una coppietta in viaggio di nozze va in luna di miele in Cina. Mentre passeggiano in un mercatino locale notano un venditore di sandali, che pare uscito dalle mille e una notte, che esclama: "Venga signoLe, venga in mia umile bancaLella, potLà compLale qualcosa di veLamente favoloso!".
La giovane coppia si avvicina incuriosita e il venditore mostra loro un paio di sandali consunti e dice: "SignoLe, guesti sandali sono magici! Se li indossa potl... > clicca per continuare la lettura <

- "Signor parroco, mi vorrei confessare".
- "certo figliolo, qual è il tuo nome?"
- "Romano Prodi, padre"
- "ah! Ex Presidente del Consiglio, ascolta figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richieda una competenza superiore, credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo".
Così Prodi si presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
- "certo figliolo, come ti chiami?"
- "Romano Prodi"
- "eX Presidente del Consiglio? No caro m... > clicca per continuare la lettura <

...ancora Barzellette cina!



Pagina 3 di 3

Vai alla pagina: « Prec   1  2  3