Barzellette napoli

Barzellette napoli

A napoli un anziano sale su un autobus e dopo di lui sale il controllore:
- "salve, biglietto prego"
- "tenga"
- "ma questo biglietto e dell'anno scorso"
- "e pure o pulmann mica l'avete cambiato"

Chuck Norris è andato a Napoli con la sua ferrari rossa fiammante decappottabile. La macchina rimase dieci ore parcheggiata in doppia fila con il motore acceso e le chiavi bene in vista. Dieci ore dopo la macchina ancora li come l'aveva lasciata.

Napoli, c'è una protesta di molte persone che in coro dicono: "vogliamo lavoro" e nel frattempo passa un milanese, capo di una ditta e decide di dare lavoro a qualcuno. Va da uno e dice: "buongiorno sono uno che le vuole offrire lavoro e vengo da milano"...il napoletano si gira e gli fa: "ma con tutta sta gente proprio a me lo viene a dare".

Il principe Carlo con la moglie Camilla, mangiano squisitamente in un ristorante a napoli, tanto che Camilla va in cucina a fare i complimenti ai cuochi, nel frattempo il principe Carlo deve andare in bagno e chiede al cameriere: "il cesso dove sta? e il cameriere: "è in cucina sta parlando con lo chef"

i carabinieri vedono un ragazzo che cammina sugli sci in direzione tangenziale a napoli lo inseguono e appena raggiunto si fanno dare i suoi dati i carabinieri chiamano a casa e parlano con il padre '' signore ma lo sa che suo figlio sta camminando sugli sci sulla tagenziale? la pregiamo di venirlo a prendere ! '' il padre risponde'' si va bene datemi 5 minuti e passo con il motoscafo :)

...ancora Barzellette napoli!



In un aereo c'è un francese, un americano ed un italiano. Il comandante dice di mettere la mano fuori dal finestrino e di cercare di scoprire dove sono. Inizia il francese: "siamo a Parigi perchè ho toccato la torre eiffel", poi l'americano: "siamo a New York perchè ho toccato la statua della libertà", poi tocca all'italiano: "siamo a Napoli perchè m'hanno fregato l'orologio!".

C'e un americano, un nero ed un napoletano che devono buttare una cosa nella fontanella. L'americano dice: "io butto un dollaro..ne teniamo tanti in America" poi il nero dice: "io butto un tappeto..ne abbiamo tanti in Africa" infine il napoletano butta il nero e dice: "ne teniamo troppi a napoli".

A Napoli, un signore entra nell'androne di uno stabile e fa:
- "Portinaia"
Ad uno dei piani superiori appare una donna e fa al signore:
- "Che volete?"
- "Devo parlare al ragionier Liguori"
- "Ci sono due ragionieri con quel nome"
- "Quello con gli occhiali"
- "Hanno tutti e due gli occhiali"
- "Quello alto"
- "Sono tutti e due alti"
Il signore perde la pazienza e fa:
- "Quello cornuto"
- "Ah, volete dire mio marito. Carmeloooo"

A Napoli c'è un barbiere che non si fa mai gli affari suoi quindi un suo cliente decide di farlo smettere una buona volta. Gli dice sai sono stato a Roma e sono andato in piazza San Pietro quindi arrivato ho visto che il papà mi diceva vieni vieni vieni vieni io dicevo ma dice proprio a me dopo un attimo capì di sì mi sono avvicinato e mi ha detto ma chi minchia è stato che ti ha tagliato i capelli così a scemo!!!!

Un giorno alla stazione di napoli prende il treno un frocio, dopo un po sale un nero. Il frocio guarda con insistenza il nero e pensa...dopo un po il nero va in bagno, il frocio lo segue e gli dice: "we tu si ner e tieni il cazzo lungo che ne dici se ti pago 50 euro per ogni centimetro che me lo metti?" e il nero sentendo i soldi dice: "ok" il treno parte poi si ferma d botto e il bianco dice: "cazzo" il nero: "scusa fatto male?" e il napoletano:... > clicca per continuare la lettura <

Pagina 4 di 6

Vai alla pagina: « Prec   1  2  3  4  5  6   Successiva »