Barzellette romano

Barzellette romano

Chuck Norris ha fatto cadere l'Impero Romano urtandolo inavvertitamente.

Un cinese va in un bar romano e chiede: "tctcygkvfyvfyvyv coca-cola" e il barista: "un bicchiere de chè?".

Uno spermatozoo romano entra in un bar di roma e chiede al cameriere: "che me fa 'na spermuta, gentilmente? grazie!".

- "Signor parroco, mi vorrei confessare".
- "certo figliolo, qual è il tuo nome?"
- "Romano Prodi, padre"
- "ah! Ex Presidente del Consiglio, ascolta figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richieda una competenza superiore, credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo".
Così Prodi si presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
- "certo figliolo, come ti chiami?"
- "Romano Prodi"
- "eX Presidente del Consiglio? No caro m... > clicca per continuare la lettura <

...ancora Barzellette romano!

Un bambino va da Maometto e gli chiede dove può nascondere il suo pene giocattolo, lui risponde con tono romano: "E che maometto n'culo?"

- Sapete come chiamerebbe il presidente Bush Saddam Hussein, se invece di essere texano fosse romano?
- Saddam Moriam Mazzat.

Totti sta facendo un cruciverba: "33 orizzontale..niente, 54 verticale..niente...35 orizzontale 6 romano...sì".

Un uomo di colore dice: "ho tanta sete, ho tanta sete" ad un certo punto arriva un romano che gli dice: "basta! cambia numero: sempre cono sto ottantasette!".

Totti passeggia per Roma. Un mendicante gli si avvicina e dice: "io sono povero..sono rumeno" e Totti dice: "Piacere, io sono romano."

Pagina 2 di 3

Vai alla pagina: « Prec   1  2  3   Successiva »