Un culo con le ali volava tranquillo nel cielo fino a quando non incontra un aquilotto che se lo voleva inculare quindi lui tutto preoccupato va da un mago e si fa trasformare in un uccellino cosi l'aquilotto non lo avrebbe perseguitato più.
Il giorno dopo il culo trasformato in uccellino incontra l'aquilotto che gli dice: "mi sa che tu sei il culo" e il culo risponde: "no, no!" e l'aquilotto ribatte: "fischia un pò!!" e il culo tutto convinto: "prrrrrrrrrrrrrrrrrr(scoreggia)!"
Tags: Culo

Condividi questa Barzelletta sul tuo blog con una simpatica vignetta!

Barzellette Sporche culo ali volava tranquillo

Barzellette Sporche culo ali volava tranquillo

Spedisci questa Barzelletta ad un amico

Nota: ti ricordiamo che per proporre le barzellette non va usato questo modulo, ma l'apposita pagina di Inserimento.