Un pastore compra delle pecore e, poiché dopo alcuni mesi non escono incinte, chiama il veterinario per chiedere spiegazioni. Il dottore risponde: “Se le cose stanno così, deve ricorrere all’inseminazione artificiale”. Il pastore non ha idea di cosa sia ma si vergogna di chiederlo al dottore. L’unica cosa che chiede è come capire che le pecore siano gravide. Il dottore risponde: “Lo capirà perché al posto di pascolare normalmente, si stenderanno su di un fianco sul prato”. Il pastore ringrazia e, chiuso il telefono, comincia a pensare cosa possa essere l’inseminazione artificiale finchè conclude che lui stesso debba avere rapporti con le pecore. La mattina successiva si sveglia di buon ora, fa salire tutte le pecore sul camion e le porta nel bosco. Ha rapporti con tutte fino a sera poi le porta a casa, le rimette nell’ovile e va a dormire. Si sveglia la mattina successiva, apre la finestra ma tutte pascolano normalmente. Le carica di nuovo sul camion, le riporta nel bosco e le monta di nuovo. Torna a casa, le rimette nell’ovile e la mattina seguente, svegliatosi e affacciatosi alla finestra, si rende conto che pascolano ancora normalmente. A questo punto, dando la colpa a se stesso, le carica arrabbiato sul camion, le riporta nel bosco e le monta tutto il giorno fino allo sfinimento. Torna a casa distrutto, le rimette nell’ovile e va subito a dormire. La mattina seguente si sveglia e chiede alla moglie di affacciarsi e vedere se le pecore siano sdraiate. La moglie si affaccia e dice: “Veramente qui non c’è nessuna pecora, stanno tutte sul camion e una sta pure bussando il clacson perché ti devi muovere!”

Condividi questa Barzelletta sul tuo blog con una simpatica vignetta!

Barzellette Sporche pastore compra pecore e, poich?

Barzellette Sporche pastore compra pecore e, poich?

Spedisci questa Barzelletta ad un amico

Nota: ti ricordiamo che per proporre le barzellette non va usato questo modulo, ma l'apposita pagina di Inserimento.