Entra un balbuziente da un tabaccaio, ma prima di entrare si era allenato pił volte a pronunciare la frase: "20 sigarette, 20 sigarette, 20 sigarette". Appena vide che la frase gli veniva bene, entra dal tabaccaio e chiede: "20 siga, venti siga" poi rinuncia e chiede: "20 francobolli da 30". Paga i francobolli, esce dalla tabaccheria e riprova il ritornello: "20 sigarette, 20 sigarette, 20 sigarette". Alla fine la frase viene bene e senza intoppi. Rientra nella tabaccheria tranquillo e chiede: "20 siga......" di male in peggio, prende e paga altri 20 francobolli da trenta. Decide di fare un ultimo tentativo, esce e riprova le solite parole che questa volta gli vengono bene anche cantando. Rientra nella tabaccheria e chiede: "20 sigarette..." ma il tabaccaio stava dando ascolto alla moglie e non capisce bene e allora chiede: "come ha detto?" e il balbuziente: "50 francobolli da 30".


Tags: Moglie, Pene

Condividi questa Barzelletta sul tuo blog con una simpatica vignetta!

Barzellette Uomini entra balbuziente tabaccaio,

Barzellette Uomini entra balbuziente tabaccaio,

Spedisci questa Barzelletta ad un amico

Nota: ti ricordiamo che per proporre le barzellette non va usato questo modulo, ma l'apposita pagina di Inserimento.