Barzellette Politica



Barzellette politica: grande raccolta di freddure, battute e barzellette politica

Hitler e Mussolini vanno da Dio e gli chiedono se possono ritornare sulla terra e Dio risponde: "va bene, è una vita che me lo chiedete...però fate i buoni niente più dittature" e i due annuiscono e poi commentano sottovoce: "però questa volta cattivi eh?!".

Comunque, Ferrara può essere grasso quanto volete, però è una persona squisita. L'altro giorno, in metropolitana a Roma, si è alzato e ha offerto il posto a 4 persone!

Craxi e Martelli a scuola.
La maestra: "oggi faremo un compito intitolato: l'onestà".
Intanto Craxi deve prendere il vocabolario e cercare il termine..Onesto: discesi di uomo che non ruba...ed esclama: "Martelli, ma l'è bbono 'sto vocabolario?" e Martelli: "Bho, 'un lo so mica a chi l'ho fregato".

Dio al momento del giorno del giudizio:
"Da quella parte i ladri, dall'altra i grandi statisti, Craxi..dove cazzo vai!!!"

"Via, il grosso è fatto" come disse la mamma di Ferrara quando lo partorì.



...ancora Barzellette Politica!



Il genio della lampada dice ad un uomo: "esprimi tre desideri!" e l'uomo: "voglio fare sesso con te!" e il genio, imbarazzato: "ehhrr, no ciò non è possibile" e l'altro: "ok, allora trovami un politico italiano onesto" e il genio: "ok..sto sotto io o stai sotto tu?"

"Prendo il largo" come disse la mamma di Ferrara quando lo adottò.

"Mi sto allargando un po' troppo" disse Ferrara.

Anche Umberto Bossi ha del sangue arabo.....sul paraurti della macchina!!

Ci sono un legista, un nero e un meridionale nella sala d'attesa che aspettano la nascita dei loro figli. Esce l'infermiera con i tre bambini ma gli cadono a terra e il leghista corre e si prende il bambino nero e il nero: "no fermo, quello è il mio bambino" e il leghista: "se non salta fuori quale dei due è il meridionale io mi tengo il nero!".

Sei in "Barzellette Politica" - Pagina 9 di 16

Vai alla pagina: « Prec   5  6  7  8  9  10  11  12   Successiva »