Umorismo Nero



Vasta gamma di barzellette sull'umorismo nero

Ho un'amica talmente brutta che i suoi parenti tengono una sua foto sul caminetto per tenere lontano i bambini dal fuoco!

Aveva l'alito così pesante che alla ua morte i suoi parenti non gli pemisero neppure di esilare l'ultimo respiro.

Era un uomo così antipatico che al suo funerale i parenti chiesero il bis!

Perchè il clown è stato licenziato? Perchè, siccome le sue barzellette facevano morire dal ridere, il proprietario del circo non ce la faceva a rimborsare i danni pretesi dai parenti delle vittime.

In una giornata plumbea passa un feretro scalcinato su una carrozza cigolante e impolverata, tirata da un ronzino e seguita da quattro parenti laceri, coi tacchi consumati.Dal marciapiede una signora dice al marito: -Quella si è vera miseria!Scommetto che non c'è neanche il morto!

...ancora Umorismo Nero!



UNITED AIRLINES: L'unica compagina fiera di potervi portare direttamente in ufficio.

Che differenza c'è tra il World Trade Center e un ovetto Kinder ? Nessuna, se li apri ci trovi un aereoplanino.

AVVISO. La Sua vita è vuota? Le andrebbe di riempirla con un elegante finale?
Ho delle idee sensazionali, personalizzate. Vediamoci stanotte: via dei
Cipressi angolo via dei Salici piangenti. Parola d'ordine: "E del resto,
oramai."

Non pianga così, Rag. Rossi, sulla Sua morte. Capisco che se non piange Lei sul
proprio decesso, forse nessun altro piangerà, credo anch'io,
comunque...tuttavia...nonostante tutto, ragioniere...su con la vita!

AVVISO. "Caro ecologista, sono Calamity Jeane, il dolce uragano dei fu,
l'ultima calamità naturale, biodegradabile al cento per cento. Oramai c'è
rimasto così poco di naturale, che senz'altro mi vorrà apprezzare e ricevere
degnamente.Crede di spaventarmi con quel phon acceso?

Sei in "Umorismo Nero" - Pagina 13 di 14

Vai alla pagina: « Prec   9  10  11  12  13  14   Successiva »